Les Deux Alpes

Les Deux Alpes

La località possiede uno dei più grandi comprensori sciistici francesi, sia per la lunghezza delle piste (d’inverno i km sciabili sono quasi 220, mentre d’estate arrivano a 40), sia per la loro varietà. D’estate si pratica lo sci estivo sul ghiacciaio da 3200 a 3600 metri sul livello del mare. A quota 3200 si trova la Grotta di Ghiaccio, che ospita sculture di ghiaccio di varie dimensioni ed è raggiungibile con la telecabina Jandri Express, che dal paese, situato a 1600 metri di altitudine, raggiunge quota 3200 metri in 25 minuti.

Anche i non sciatori possono raggiungere la quota di 3450, grazie a un trenino sotterraneo (funiculaire) e poter così ammirare i maestosi panorami del Massiccio degli Écrins e spaziare verso nord-est fino a vedere il monte Bianco e il Gran Paradiso. Grazie a un servizio effettuato con appositi gatti delle nevi, anche i non sciatori possono raggiungere quota 3600 sul colle del Dôme de la Lose ai piedi della Meije, dove i panorami sono ancora più imponenti.

Con un innevamento naturale garantito sul ghiacciaio che culmina a un’altitudine di 3600 metri, il comprensorio sciistico di Les 2 Alpes è uno dei pochi a restare aperto anche d’estate!

Il ghiacciaio nella stagione estiva (metà giugno a inizio settembre) è sede degli allenamenti estivi per numerose nazionali di sci alpino e snowboard. Inoltre il ghiacciaio delle Deux Alpes può vantare uno snow-park estivo fra i più grandi e attrezzati del mondo.

Negli anni novanta la località è stata sede di tappa di competizioni ciclistiche: il Giro d’Italia vi arrivò per primo con la 20ª tappa dell’edizione 1994, tenutasi il 10 giugno e vinta dall’ucraino Vladimir Poulnikov; il 27 luglio 1998 vi giunse invece la 15ª tappa del Tour de France, che vide l’affermazione di Marco Pantani con la fuga del Pirata sul Col du Galibier.

Negli anni ’80 e ’90 Les Deux Alpes è stata meta prediletta del pubblico italiano durante la stagione estiva, fino a raggiungere la presenza di ben 36 scuole italiane di sci durante il periodo estivo. Oggi alcune organizzazioni italiane si sono stanziate permanentemente in loco con scuole di sci e alberghi di proprietà.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *